Biscotti

Biscotti siciliani tipo Buccellato 500g
Il buccellato è un antico dolce al forno consumato nel periodo natalizio in tutta la Sicilia. Il suo nome deriva dalla civiltà latina, dove il “buccellatum” era un tipo di pane a forma di ciambella incisa lungo i bordi che ricordava vagamente l’attuale buccellato siciliano. In alcune aree il buccellato viene chiamato anche cudduredda, termine siciliano di origine greca che significa “coroncina”. Il buccellato è, infatti, una ciambella di pasta frolla siciliana decorata con frutta candita e farcita con un ricchissimo ripieno di fichi secchi, uva passa, mandorle, scorze d’arancia e altri ingredienti che variano a seconda della zona in cui viene preparato. Popolari forse anche più del buccellato sono poi i buccellatini.
Fatti con lo stesso procedimento e gli stessi ingredienti del buccellato, sono biscottini spesso incisi in modo da formare piccole spirali e cornetti. A differenza del buccellato, i buccellatini vengono guarniti con semplice zucchero a velo oppure con glassa di zucchero e perline o codine colorate.
7,48 €
Biscotti siciliani tipo Quaresimali 400g
I BISCOTTI SICILIANI CON MANDORLE E FARINA NATI PER RISPETTARE LA QUARESIMA
I quaresimali sono biscotti tipici della pasticceria siciliana e del periodo pasquale. Sono preparati con ingredienti semplici quali farina, zucchero, acqua e mandorle
I biscotti quaresimali, sono anche noti con il nome di biscotti pupatelli.  Sono biscotti tradizionali siciliani, simili ai loro cugini "piparelli"  sia per forma, consistenza e soprattutto croccantezza. 
Questi biscotti hanno origini antiche.  I quaresimali sono biscotti che nacquero tra ale famiglie contadine per non infrangere i dettami religiosi della Quaresima in vigore un tempo, quando era vietato consumare alimenti di origine animale come latte, strutto e uova, oggi permesse e presenti nella ricetta moderna.
I biscotti secchi siciliani chiamati quaresimali vengono spesso consumati come accompagnamento di vini liquorosi.
5,50 €
Biscotti siciliani tipo Regina pasta frolla e sesamo 500g
BISCOTTI SECCHI REGINELLE CON IL "CIMINO"
Le reginelle, chiamate anche biscotti regina o "viscotta nciminati", sono biscotti secchi tradizionali siciliani interamente ricoperti di semi di sesamo particolarmente croccanti. Sono biscotti molto diffusi soprattutto nell’area palermitana.
I semi di sesamo, utilizzati anche nella decorazione del pane siciliano, conferiscono un aroma secco, vagamente tostato a questi biscotti.  I biscotti regina, sono detti biscotti inciminati, da "Cimino" il nome del primo panificio che si racconta per la prima volta utilizzò il sesamo nella preparazione di pane e biscotti. 
5,28 €
Biscotti siciliani tipo San Martino 500g
BISCOTTI DI SAN MARTINO: PREPARATI CON ANICE E FINOCCHIETTO SONO DELIZIOSI INZUPPATI NEL VINO
I biscotti di San Martino, sono biscotti secchi tipici siciliani aromatizzati con semi di finocchio o anice. La tradizione vuole che si preparino nel periodo di Novembre in onore di San Martino (11 Novembre)
La tradizione è legata ad un particolare periodo di novembre chiamato "Estate di San Martino" in cui in Sicilia il vino novello arrivava a maturazione. I contadini aprivano le botti per assaggiare il vino novello per saggiarne la qualità. Si racconta che dopo aver recitato una preghiera di benedizione a San Martino venissero sfornati questi biscotti per essere inzuppati nel vino novello o in vini liquorosi. 
I biscotti di San Martino sono associato ad un buon augurio e ad una buona speranza per il futuro. 
6,82 €